Cerca

panchine

Urbetevere, Marinelli ai saluti: "Un onore rappresentare questa società"

Il tecnico ex Aurelio si separa dal club di via della Pisana, per il quale era alla guida della squadra Under 19

01 Giugno 2021

Urbetevere Marinelli

Urbetevere, il tecnico Simone Marinelli (Foto ©Lori)

Il cammino bruscamente interrotto dalla pandemia, con la sua Under 19 che sovvertendo i pronostici ambiva a un posto play off dopo una rincorsa straordinaria e mesi di duro lavoro. Poi la ripartenza e il nuovo stop di fine ottobre, che ci ha portato fino ad oggi. Simone Marinelli e l’Urbetevere si salutano dopo aver condiviso insieme tre stagioni, tra cui le ultime due, le più travagliate nella storia del calcio dilettantistico e giovanile. Così il tecnico saluta i gialloblù: "Dispiace aver dovuto chiudere in questo modo, senza averlo potuto fare sul campo. È stato un onore per me rappresentare questa società, una delle più prestigiose del panorama laziale e nazionale. Spero di aver ripagato la fiducia che tutti avevano riposto in me. Abbiamo condiviso gioie e sacrifici, sempre puntando al massimo come giusto che sia per ogni formazione che veste questi colori. Ringrazio tutti i componenti del club, dalla famiglia Cicchetti alla dirigenza, ringrazio i miei ragazzi che hanno sempre dato tutto per la maglia. Per me è il momento di nuove esperienze, auguro all’Urbetevere di continuare a scrivere pagine gloriose della sua storia".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE