Cerca

L'intervista

Fraschetti e il suo Pro Roma: "Sarà difficile ma rispetto per tutti e paura di nessuno"

Il tecnico capitolino è una new entry della categoria ma questa sfida non lo spaventa

06 Settembre 2021

Italo Fraschetti

Italo Fraschetti allenatore Pro Roma (Foto ©Pro Roma)

Il mister della Pro Roma, Italo Fraschetti, è alla prima esperienza nella categoria Under 19 ed è consapevole che non sarà come allenare nelle categorie minori: "Sono nuovo nella categoria, ho sempre allenato i ragazzi più giovani e so che non sarà facile perché ci sono dinamiche diverse, però, allo stesso tempo, nelle scorse annate, ho avuto la fortuna di aver allenato i ragazzi classe 03’ e 04 e spero di trarne vantaggio". Il Covid negli ultimi anni ha minato la stabilità del sistema e già poter tornare ad un’apparente normalità è un buon risultato, le squadre si stanno preparando alla prima giornata e, nel girone B, la concorrenza sarà spietata. Fraschetti di questo ne è consapevole ma è sicuro che se i ragazzi lo seguiranno, potranno dire la loro: "Le sensazioni sono positive, siamo una buona squadra ancora in fase di costruzione. Lavoro e umiltà sono le nostre parole d’ordine e giocare senza paura è il nostro motto. Dobbiamo solo pensare a giocare il nostro calcio e a fare punti per salvare la categoria, sappiamo che non sarà facile e ogni partita sarà una battaglia sportiva. Come si dice in questi casi, rispetto per tutti paura di nessuno – continua poi il tecnico capitolino – Siamo ancora in fase di allestimento, abbiamo già preso 5-6 innesti importanti e con esperienza. Inoltre, in base alle partite della prima squadra sappiamo che qualche fuoriquota potrà venire a darci una mano e questo sarà un valore aggiunto. Un altro nostro obiettivo è quello di poter portare i ragazzi in prima squadra, questa è linea comune di tutte le categorie della società: far crescere i ragazzi e portare il Pro Roma più in alto possibile”.

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni