Cerca

L'intervista

Settebagni, il ritorno di Spagnoli: "Sarà stimolante giocare nel girone B"

L'ex Giardinetti ritrova la società di via Salaria e si conferma come uno dei più esperti in categoria

13 Settembre 2021

Umberto Spagnoli

Umberto Spagnoli, ritorna al Settebagni (Foto ©Di Menno)

Tre settimane al fischio d’inizio del campionato ed è già tempo di fare il punto sulla situazione su squadre e obiettivi. Oggi abbiamo parlato con mister Umberto Spagnoli, tornato a Settebagni dopo due anni al Giardinetti. Siamo a metà tra l’inizio della preparazione e quello del campionato: "Abbiamo iniziato il 25 agosto con una doppia seduta e poi abbiamo continuato ad allenarci intensamente per due settimane. Stiamo lavorando molto perché è ancora un cantiere aperto, a cui spero di aggiungere qualche ragazzo. Ci sono stati un paio di test con la prima squadra e qualche amichevole; mi ritengo soddisfatto delle risposte dei ragazzi sia dal punto di vista fisico che della concentrazione, anche se mancano ancora tre settimane". Risposte non scontate dopo due anni complicati, in cui si è giocato poco o nulla: "Al mio ritorno avevo molta paura che i 2003-2004 avessero perso l’entusiasmo a causa della pandemia invece ho trovato dei ragazzi con tanta voglia di giocare e tornare a sentirsi spensierati". Il Settebagni è stato inserito nel gruppo B e affronterà la Romulea all’esordio stagionale del 2 ottobre: "Non mi aspettavo il girone B, pensavo capitassimo nel C come sempre, però va bene, non deve essere un alibi perché è bello confrontarsi con tante realtà importanti. Sarà un girone tosto in cui faremo tanti chilometri e a cui si aggiungono tante squadre romane di prima fascia come Tor Di Quinto, Savio o Romulea. Le prime due gare saranno subito molto impegnative, ma ci arriveremo con la carica giusta". Tanti anni in questa categoria rendono Spagnoli tra i tecnici più navigati: "Sono molti anni che disputo il campionato juniores, circa 20. Quello che posso e voglio trasmettere ai ragazzi è la sicurezza e la tranquillità nel disputare le partite perché conosco la categoria molto bene. Gli obiettivi sono chiari, farci trovare pronti e preparare i calciatori al salto in prima squadra".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE