Cerca

L'intervista

Vigor Perconti, Persia: "Non sarà facile, umiltà e lavoro le parole chiave"

Il tecnico blaugrana si prepara alla nuova stagione. Parte come una delle favorite ma tiene i piedi per terra

24 Settembre 2021

Andrea Persia

Andrea Persia allenatore Vigor Perconti (Foto ©Paolo Lori)

È tutto pronto per l’inizio del campionato. Le squadre sono ormai ultimate e, salvo qualche aggiustamento dell’ultima ora, non ci saranno ulteriori movimenti. Nel girone A, a detta della maggioranza degli allenatori, la grande favorita è la Vigor Perconti di mister Andrea Persia. Per storia e tradizione i blaugrana hanno sempre lottato per il massimo risultato ma il tecnico resta con i piedi per terra specificando che non sarà facile: "La rosa è completamente rinnovata rispetto allo scorso biennio. Buona parte dei nostri 2002 è salita in prima squadra e anche qualche 2003 ha spiccato il volo, quindi, a parte qualche eccezione, siamo tutti nuovi. Siamo una rosa molto giovane visto che abbiamo un bel blocco di 2004 ma, nonostante questa giovane età, sono molto contento del nostro atteggiamento e stiamo lavorando bene. È chiaro che ci sarà da soffrire e da lavorare, ma i presupposti sia tecnici che di mentalità sono promettenti". Non si sbilancia Persia, nonostante sia fresco della vittoria della Coppa Lazio e nonostante sia consapevole della forza del suo gruppo, sa che questo sarà un anno particolare: "Questo è un po’ un anno zero per tutti. Vista l’emergenza e lo stop di due anni, non si conoscono i reali valori delle squadre e noi, come tante altre squadre, abbiamo dei gruppi nuovi. Per quanto ci riguarda, lavoriamo per crescere giorno dopo giorno e lavoriamo con l’obiettivo di fare bene, poi è normale che ci sono altre compagini attrezzate con il quale dovremmo confrontarci. Umiltà e lavoro sono le parole chiave, con questi due ingredienti cresceremo e lavoreremo bene".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE