Cerca

dopo gara

Palocco, Buzzi resta con i piedi per terra:" Il nostro obiettivo è la salvezza"

Il tecnico, nonostante la larga vittoria ai danni dello Sporting Tanas, preferisce restare cauto 

04 Ottobre 2021

Fabrizio Buzzi

Fabrizio Buzzi allenatore del Palocco (Foto©GazReg)

Esordio con goleada per il Palocco che si impone per 8-3 nel match casalingo con lo Sporting Tanas al termine di una partita pirotecnica. Tra i sette club del girone A che hanno vinto al primo turno, la squadra di Fabrizio Buzzi è quella che vanta il miglior attacco, ma anche la peggior difesa e, per il mister, non ci sono solo aspetti positivi: "Grande gara a livello di risultato, ma ci sono alcune cose da rivedere. Non mi piace che abbiamo preso tre gol su palla inattiva, bisogna migliorare; l’approccio non mi è piaciuto perché siamo entrati un po' timidi e non abbiamo cercato di imporci subito con il nostro gioco quindi alcuni aspetti non mi sono piaciuti". Nonostante l'autocritica, il tecnico però è anche giustamente soddisfatto di come la sua squadra abbia cambiato le sorti della gara: "Bisogna dire che abbiamo reagito molto bene a tre situazioni che potevano abbatterci a livello piscologico. Pronti-via e siamo andati sotto di due gol, abbiamo reagito riprendendo in mano la partita e siamo andati in vantaggio. Potevamo fare il 4-2 e invece a siamo andati al riposo sul 3-3. Nel secondo abbiamo reagito ancora in maniera forte e su questo aspetto devo fare i complimenti ai ragazzi". Nonostante la larga vittoria, Buzzi ha ben chiara la strada da percorrere con i prossimi impegni e sugli obiettivi non si sbilancia: "Vediamo. Bisogna fare almeno altre cinque o sei partite per vedere il livello di tutte le squadre e per definire meglio gli obiettivi. Per ora quello principale rimane la salvezza".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE