Cerca

dopo gara

Romulea, Rubenni è soddisfatto e fa una dedica speciale per la vittoria

"Questa vittoria la dedichiamo al papà di Flavio Valeriani che purtroppo la settimana scorsa è venuto a mancare"

12 Ottobre 2021

Andrea Rubenni

Andrea Rubenni, tecnico dell'U19 della Romulea (Foto ©Romulea)

La Romulea nella seconda giornata di campionato, vince ancora in casa contro il Falaschelavinio  e bissa il risultato positivo della prima di campionato: "Una gara tosta e contro una squadra che darà filo da torcere a tutti gli avversari", queste le parole del tecnico degli amaranto-oro Andrea Rubenni che prosegue: "Abbiamo affrontato una squadra che ha schierato in campo quattro giocatori del 2002 in una gara tosta con vari elementi di valore che si allenano con l’eccellenza, che ha iniziato molto bene la stagione. Siamo partiti mettendola sul piano fisico, ma abbiamo trovato difficoltà in uscita palla al piede vista la loro capacità di chiudersi e ripartire. Poi siamo stati bravi nel leggere la partita e alla lunga abbiamo ottenuto una vittoria importantissima contro una squadra che si è dimostrata sicuramente all’altezza dell’Elite. Sono sicuro che daranno filo da torcere, soprattutto in casa, a tante altre squadre". Il mister ha poi voluto spendere parole positive per i ragazzi che gli sono stati messi a disposizione: "Ci tengo particolarmente a fare i complimenti a tutti. Ho un gruppo di valore composto da 24 giocatori e ogni settimana è dura fare le convocazioni e lasciarne due fuori perché il livello tecnico è molto alto. Questa vittoria la dedichiamo al papà di Flavio Valeriani che purtroppo la settimana scorsa è venuto a mancare. Credo che questo ci abbia unito e reso ancora di più squadra di quanto già lo fossimo prima. Il merito va a tutto il gruppo, ai ragazzi che sono subentrati a partita in corso e quelli che, quando avevamo esaurito i cambi, hanno stretto i denti nonostante gli acciacchi fisici. I giocatori si divertono e sanno stare insieme, cosa che in questo nello sport è fondamentale". Il mister ha concluso facendo riferimento alla sfida che li attende la settimana prossima, in casa del Pro Calcio Cecchina, la quale nelle prime due gare ha ottenuto 4 punti: "Ragioniamo partita dopo partita, abbiamo una trasferta difficile a Cecchina. Andiamo con l’entusiasmo di chi vuole giocare a calcio con l’obiettivo di divertirsi. Da allenatore la cosa che mi soddisfa è che finora abbiamo vinto senza subire gol". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE