Cerca

Regionali

Libertas Centocelle, Orsini: "Mi è piaciuto l'approccio mentale dei ragazzi"

Il tecnico gialloblù parla del buon pareggio all’esordio sul campo della Pescatori Ostia, del prossimo impegno e del lavoro svolto con la squadra fino ad ora

20 Ottobre 2021

Luca Orsini, tecnico della Libertas Centocelle

Luca Orsini, tecnico della Libertas Centocelle

Nel weekend da poco trascorso sono partiti finalmente anche i campionati Regionali di tutte le categorie giovanili. Avvio positivo per l'Under 19 della Libertas Centocelle che è tornata con un punto in tasca dalla complicata trasferta sul campo della Pescatori Ostia, questa l'analisi del match da parte del tecnico Luca Orsini: "La squadra l'ho vista bene soprattutto dal punto di vista mentale dell'approccio alla gara e dalla serenità con cui si affronta la partita. Noi proviamo sempre a giocare un calcio ragionato, dove i ragazzi siano assolutamente protagonisti di quello che fanno, però essendo il campo in terra il gioco ne ha risentito. Si sono visti comunque dei concetti che abbiamo provato in allenamento, ma i ragazzi sono stati bravi in particolare a capire che bisognava anche mettersi il coltello tra i denti e combattere. D'altronde siamo in Under 19, si tratta quasi di prima squadra e dunque l'aspetto del risultato diventa sempre più importante". L'allenatore gialloblù si proietta poi verso il prossimo impegno, in cui i suoi ospiteranno l'Ostiantica: "Giochiamo in casa, dunque i ragazzi dopo aver ricevuto i complimenti per l'approccio alla partita precedente, sanno che bisogna tornare a proporre meglio tutti i nostri concetti di gioco su cui stiamo lavorando, continuando ad affinarli settimana dopo settimana. La stiamo preparando lavorando soprattutto su noi stessi, non avendo la possibilità di conoscere a fondo i nostri avversari, e daremo il massimo per conquistare punti". In conclusione, Orsini fa un bilancio del lavoro svolto fino ad ora con la squadra: "Ci tengo a ringraziare innanzitutto la società per avermi messo a disposizione un preparatore atletico preparatissimo come Adriano Bianchini che ci ha dato una grossa mano dal punto di vista fisico. Per quel che riguarda l'aspetto tecnico-tattico abbiamo lavorato su tutti gli aspetti, abbiamo aggiunto di recente anche nuovi elementi a cui abbiamo dovuto trasferire le nostre idee di gioco. Sono soddisfatto del gruppo a mia disposizione e siamo tutti contenti, sia noi dello staff che i giocatori, del percorso fatto insieme fino ad ora. Sicuramente c'è sempre da migliorare, però i ragazzi lavorano con il massimo impegno e questo è un ottimo segnale".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE