Cerca

focus

Fonte Meravigliosa - Astrea: come i gialloblù hanno portato a casa i 3 punti

I ragazzi di Neri si godono la vittoria, il bel gioco e il secondo posto in classifica. Ma la strada è ancora lunga e le insidie sono dietro l'angolo

23 Novembre 2021

Riccardo Neri

Riccardo Neri allenatore Fonte Meravigliosa (Foto©FonteMeravigliosa)

Ennesimo risultato positivo per la Fonte Meravigliosa che, sotto la regia di mister Neri, questa volta vince ai danni dell’Astrea che vede la salvezza come un barlume di speranza sempre più lontano. I padroni di casa, nonostante il gol subito, interpretano un primo tempo eccezionale. I gialloblù iniziano forti, da vera squadra "leader" del girone, trovando il gol dopo soli 3' minuti: la loro costruzione è ben preparata e mai scontata e alternano momenti di pazienza nel giro palla a momenti dove verticalizzano per sfruttare l’inesauribile corsa di Belhassen. L’attaccante, che parte in coppia con Ascolese, sfrutta spesso lo spazio tra il terzino e il centrale attaccando bene la profondità e costringendo la difesa a prendere una scelta che li mette spesso in difficoltà. Quasi tutte le azioni pericolose passano dai piedi di un magistrale Masciopinto: il fantasista riveste il ruolo di regista offensivo in maniera ottimale per poi convergere spesso sulla corsia di sinistra per scambiarsi la posizione con il suo numero 9. Da non sottovalutare l’appiglio sostenuto da entrambi i terzini che spingono e danno un sostegno sostanziale alla manovra della Fonte. Nel secondo tempo il ritmo cala, il fraseggio è interrotto da una partita che diventa più agonistica e  dove si lotta soprattutto sulle seconde palle ma, nonostante ciò, i ragazzi di Neri sono bravi nel gestire il risultato non condendo occasioni pericolose all’avversario. La difesa si muove bene sotto la "voce grossa" di capitan Perez che guida la squadra a restare corta e non perdere la concentrazione per uscire dal campo con i tre punti nel sacco. Una squadra che ad oggi si trova al secondo posto in classifica complice l’unico passo falso contro l’Urbetevere nella prima giornata e il pareggio con la Vigor Perconti. A soli tre punti dai blaugrana, la Fonte non può permettersi ulteriori passi falsi e il ritorno di un giocatore come Vender (espulso proprio nella gara contro la Vigor Perconti) darà sicuramente quella spinta in più per la cavalcata finale prima della sosta invernale.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE