Cerca

L'INTERVISTA

Certosa, Lascaro avvisa la capolista: "Gara dura ma faremo di tutto per vincere"

Il tecnico neroverde analizza il derby vinto sabato scorso e si proietta sulla sfida con il Giardinetti

25 Novembre 2021

Simone Lascaro

Simone Lascaro allenatore Certosa insieme al suo staff (Foto©Cappuccitti)

I ragazzi di Simone Lascaro lo scorso turno sono tornati alla vittoria, e lo hanno fatto fanno in una partita sentita come quella contro l’Atletico 2000, superandoli per 2-1. Il Mister tornando sulla partita ci dice : "Viene considerato da tutti come un derby, ma per noi era una partita di riscatto dopo la sconfitta contro la Lodigiani, in cui abbiamo giocata molto male. C’è stato un grande approccio dei ragazzi, con un primo tempo perfetto, a parte i primissimi minuti che sono stati di studio, poi però abbiamo giocato molto bene andando a riposo sul 2-0, poi nel secondo tempo non abbiamo quasi mai rischiato a parte la disattenzione nel finale concedendo un calcio di rigore". Venendo da una sconfitta, anche se solo la prima in campionato, le cose da rivedere e da migliorare erano molte: "Abbiamo lavorato in settimana su delle cose che non sono andate contro la Lodigiani e poi sabato con l'Atletico le abbiamo fatte alla grande, sono veramente contento di come si allenano i ragazzi, di quello che danno e poi nel fine settimana si vede, ma soprattutto sono felice della reazione che c’è stata". Una posizione di classifica importante quella che occupano i ragazzi di Mister Lascaro che, giornata dopo giornata, provano a confermarsi nelle prime posizioni e a rimanere attaccate alle squadre che sono davanti :”Stiamo facendo un campionato straordinario, è vero che è stata una sconfitta che ci ha rallentato molto, ma quello che stiamo facendo è incredibile. Non scordiamoci che il Certosa negli ultimi anni ha faticato moltissimo a mantenere le categorie e da quest’anno ragiona da grande, quello che chiedo ai ragazzi è di iniziare a ragionare come una grande squadra, solo così possiamo mantenerci ai vertici della classifica". Un altro scontro al vertice quello che vede impegnati i ragazzi neroverdi, questa volta fuori casa contro la capolista Giardinetti, il mister ce la presenta così: "Prossima gara durissima, sono un gruppo che si conoscono da tanto tempo, molto collaudato, certo che noi non ci faremo trovare impreparati andiamo li a giocare la nostra partita con i nostri ritmi e principi e faremo di tutto per portare a casa la partita". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE