Cerca

Focus

Tor di Quinto - Romulea, che lo spettacolo abbia inizio

La sfida più attesa del girone è finalmente arrivata: vincere per confermarsi 

17 Dicembre 2021

Tor di Quinto - Romulea

Tor di Quinto-Romulea (Foto©Torrisi-©De Cesaris)

La partita più attesa della girone è finalmente arrivata. Tor di Quinto - Romulea è la sfida tra le uniche due squadre ancora imbattute nel campionato e tra due mister, Andrea Rubenni e Lorenzo Basili, che stanno facendo vedere due delle migliori espressioni di calcio in tutti e tre i gironi del massimo campionato. I numeri delle due compagini sono impressionanti: gli amaranto oro arrivano alla sfida con la miglior difesa assoluta, 4 gol subiti, mentre il club di via del Baiardo con il miglior attacco, sono addirittura 49 le reti messe a segno dai rossoblù. Ci sono delle differenze però tra le due due squadre: se la Romulea, come scritto in passato, può essere considerata una vera e propria cooperativa del gol con 14 giocatori mandati a bersaglio.

Romulea, la cooperativa del gol: sono già 12 i marcatori andati segno

La squadra di Rubenni si gode il primato, segna tantissimo e con tanti giocatori diversi 

il Tor di Quinto, invece, manda a segno meno giocatori, 9, ma con più frequenza. Difatti nella rosa dei rossoblù è presente il capocannoniere della categoria, Nicolò Catarinozzi con 13 gol, e giocatori come Fillippo Santilli (11 gol), Francesco Celico (9 gol) e Simone Bellei (7 gol), che stanno trascinando la squadra a suon di reti. Nel club del quartiere di San Giovanni, invece, i giocatori simbolo sono Tariku Castelli e Tommaso Du Besse. I due fantasisti amaranto oro con le loro giocate sono capaci di cambiare la gara in qualsiasi momento e grazie ai loro gol e ai loro assist, sono stati spesso decisivi nelle 11 partite disputate fino ad ora. Il calcio però insegna che spesso i campionati vengono vinti dalle migliori difese e sia Rubenni che Basili sotto questo punto di vista possono stare tranquilli. Leonardo Temperini e Gabriele Battistini grazie al loro fisico imponente sono il muro dei rossoblù mentre, Riccardo De Petris e il capitano e leader difensivo Fillippo Bonesi, sono sempre attenti e precisi nelle chiusure e formano una coppia difensiva completa. Non ci resta che aspettare la sfida di domani per capire chi si prenderà, almeno per ora, la vetta della classifica. Le emozioni e lo spettacolo non mancheranno Conclusa la nostra analisi, non ci resta che lasciare la parola al campo, impazienti di farci raccontare da lui la favola di un sabato - questa volta più che mai - spettacolare.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE