Cerca

Gironi a-b-c

Domani torna il campionato: al via il girone di ritorno

04 Gennaio 2022

Savio e TdQ all'inseguimento della Romulea (Foto ©Torrisi)

Savio e TdQ all'inseguimento della Romulea (Foto ©Torrisi)

GIRONE A

In questo girone sono due le partite rinviate ma,  nonostante ciò, la prima giornata del girone di ritorno regala diverse sfide importanti. Astrea – Aranova è quasi un testacoda. I rossoblù vengono da un periodo positivo e vorranno continuare con questo andamento. La conquista della seconda posizione è stato frutto di un grande lavoro del tecnico Di Curzio e, dopo la pesante sconfitta nello scontro diretto con il Palocco, i rossoblù non si sono scoraggiati e hanno ripreso la marcia per la conquista delle fasi finali con più determinazoine di prima. Per l’Astrea il raggiungimento delle fasi finali a questo punto del campionato sembrerebbe essere un’utopia, servirà un girone di ritorno praticamente perfetto. Dopo un avvio deludente, il Campus Eur ha scelto di cambiare guida tecnica e con l’arrivo di Piccolo i risultati sono stati senza dubbio migliori. I bianconeri sono usciti dai bassifondi della classifica ed ora viaggiano senza particolari pressioni. Discorso completamente opposto per la Vigor Perconti che porta sulle spalle il peso di favorita del girone, e non solo. I blaugrana nel girone d’andata hanno dimostrato di subire gli scontri diretti, soprattutto in campo ospite, e in questo girone di ritorno vorranno invertire questa tendenza e vincere domani sarebbe il primo mattone. Per la Fonte Meravigliosa l’avvio di stagione è stato scoppiettante ma, nelle ultime gare, i gialloblù hanno rallentato facendosi superare dall’Aranova perdendo così prima la vetta e poi il secondo posto. La squadra di Neri nelle ultime tre gare ha raccolto solamente tre punti perdendo con Campus Eur e Fiumicino e vincendo di misura con il Montefiascone. La sfida di domani con l’Urbetevere sarà un importante test per capire se il club di Cecchignola si è messo alle spalle questo periodo negativo. La società di via della Pisana, invece, insieme all’Accademia è l’altra grande delusione del girone e, se vorrà salvarsi, dovrà iniziare al meglio questo girone di ritorno. Montefiascone – Fiumicino in classifica sono appena fuori la zona play out, ma la concorrenza è agguerrita è da domani la situazione potrebbe cambiare. Entrambe le compagini vengono da un periodo positivo e conquistare tre punti in questa sfida significherebbe lanciare un bel segnale alle dirette avversarie. Il Palocco invece non gioca dall’11 dicembre e questo potrebbe essere un grosso svantaggio. La squadra allenata da Buzzi, nel loro periodo migliore, si sono dovuti fermare per ben due turni ed ora si trovano in quarta posizione. Qualora dovessero vincere i recuperi si rapproprierebbero della seconda posizione ma, nella sfida di domano, si troveranno di fronte uno Sporting Tanas rivitalizzato dalla cura Incarbona. Portare a casa i tre punti non sarà semplice e domani scopriremo tutti risultati.

 

 

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE