Cerca

L'intervista

Tor Tre Teste, Marsilii si racconta: "I miei risultati frutto di lavoro e sacrifici"

L'attaccante rossoblù sta disputando una stagione importante e con le sue prestazioni in campionato si è guadagnato anche un posto fisso in Rappresentativa

20 Gennaio 2022

Cristiano Marsilii

Cristiano Marsilii attaccante della Nuova Tor Tre Teste (Foto©Lori)

Il centravanti della Nuova Tor Tre Teste, Cristiano Marsilii, arrivati a metà stagione, con i campionati ancora fermi, ci ha raccontato di più riguardo la stagione della sua squadra e riguardo le sue importanti prestazioni, che gli sono valse anche la chiamata in Rappresentativa. Nonostante un avvio tortuoso, il club di via Candiani si è preso il primato del girone C e il giovane attaccante è arrivato a quota 13 gol in campionato: "Siamo partiti sicuramente con dei risultati non all’altezza di una società come la Tor Tre Teste. Secondo me è stato importante l’aiuto del mister, il quale ad ogni allenamento ci ha spronati a dare di più, e il cambio di modulo: abbiamo cominciato con un 4-3-1-2 che secondo me non rispecchiava al massimo le nostre caratteristiche, per passare poi al 4-3-3 che invece ci ha dato molta più pericolosità offensiva. A livello individuale sono felicissimo del campionato che sto disputando e sono orgoglioso della chiamata della Rappresentativa Regionale. Sinceramente non mi aspettavo questo rendimento visto che arrivavo da stagioni difficili: due anni fa mi sono rotto il crociato e l’anno scorso si è giocato poco per via del Covid. Ho ottenuto questi risultati grazie al lavoro e al sacrificio, ma soprattutto grazie al mister e ai compagni che mi hanno messo in condizione di fare così bene". L'attaccante conclude poi soffermandosi sulle ambizioni della società e personali, per la stagione in corso, con uno sguardo anche al suo futuro: "Sono sicuro del fatto che nessuno abbia ancora visto il potenziale che può esprimere la nostra squadra, e sono altrettanto sicuro che quando rientreranno tutti i giocatori nella miglior condizione ci toglieremo molte soddisfazioni, e faremo un campionato ancor più da protagonisti, sperando poi di vincere le finali. Per questa stagione il mio obiettivo è quello di vincere trofei con la Tor Tre Teste e di dare il massimo per la società e per i miei compagni. Il mio sogno più grande è di diventare un professionista, e nei prossimi anni spero di arrivare nelle serie maggiori".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE