Cerca

focus

Il paradosso Atletico 2000: la squadra di Gentile può raggiungere i play off?

I biancorossi sono la miglior difesa del girone ma anche il quarto peggior attacco. Con 6 partite al termine della stagione, più il recupero con il Giardinetti, adesso è arrivato il momento di dimostrare 

17 Marzo 2022

Atletico 2000 U19

La difesa dell'Atletico 200 in azione contro la Lodigiani (Foto©Lori)

Il campionato sta entrando nella fase finale e nel girone C, se la situazione per le retrocessioni sembra essere già delineata, per quanto riguarda la qualificazione ai play off è ancora tutto aperto. La Tor Tre Teste guida il raggruppamento con 46 punti e, salvo clamorosi ribaltoni, sarà la prima squadra a staccare il pass per le Fasi Finali Regionali. I club che si trovano subito sotto la capolista sono Certosa e Atletico Torrenova a 40, Giardinetti a 38 e Atletico 2000 e Lodigiani a 35. Tra queste 5 società, solo 3 avranno la possibilità di giocarsi le loro chances per la vittoria finale e per ora, chi sembra essere più in difficoltà, è l'Atletico 2000 di mister Gentile. I biancorossi, oltre a non vincere da 3 partite, in queste ultime non hanno neanche trovato la via del gol, e se fino a poche settimane fa erano una delle favorite (visto che occupavano la seconda posizione in campionato) ad oggi rischiano seriamente di essere tagliati fuori. Analizzando i dati del club di via di Centocelle, quello che più colpisce è che la squadra di Gentile è la miglior difesa del girone con 16 gol subiti ma allo stesso tempo è anche il quarto peggior attacco con sole 24 realizzazioni. Da una parte il pregio di essere una squadra compatta, con un'ottima solidità difensiva e in grado di ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo - sono ben 6 le vittorie per 1-0, nessuno come loro in tutta la categoria - dall'altra il difetto di segnare poco e di non essere in grado di cambiare l'inerzia del match una volta essere andati in svantaggio - delle 8 volte che si sono trovati ad inseguire, solo in 2 occasioni sono arrivati punti, la vittoria con la Tor Tre Teste e il pareggio con l'Audace. Inoltre, l'Atletico 2000, negli scontri diretti ha dimostrato di fare fatica: tolta la vittoria a tavolino con la Lodigiani alla prima giornata, su 18 punti a disposizione ne ha portati a casa solamente 6. Ora si entra nel rush finale e i biancorossi nel mese di marzo, con tutta probabilità, si giocheranno tutte le loro chances. Sabato c'è il derby con il Certosa, poi la Tor Tre Teste e molto presumibilmente, a fine mese verrà recuperata la fondamentale gara con il Giardinetti. Da aprile il calendario sorriderà ai biancorossi che potrebbero inanellare una serie di vittorie con squadre che non avranno più nulla da chiedere alla classifica. Però mister Gentile ora deve pensare al presente, ed a cercare di invertire questo trend negativo già nella sfida di sabato: vincere il derby significherebbe, oltre che battere una diretta concorrente, lanciare un messaggio alle squadre in lotta per lo stesso obiettivo e soprattutto acquisire quella consapevolezza nei propri mezzi che sembra mancare ai biancorossi. Un famoso detto dice: quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare. Vedremo se l'Atletico 2000 sarà all'altezza. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE