Cerca

play off

Vigor Perconti, qualificazione in rimonta. Savio fuori a testa altissima

I biancazzurri vanno avanti ma sul finire del primo tempo Scaccia pareggia. A metà ripresa Kone firma il gol vittoria

10 Maggio 2022

2a GIORNATA - 10 maggio 2022

Vigor Perconti 2 - 1 Savio
Festa Vigor

Festa Vigor al triplice fischio (Foto GazReg)

VIGOR PERCONTI Corriere 6, Merola 6, Fofana 7.5, Staffa 6 (1'st Nardoni 6), Fiorini 6.5, Scaccia 7, Capparella 5.5, Sablone 6 (26'st Zarola 6), Costantini 5.5 (10'st Kone 7), Compagnucci 7, Grimaldi 6 (40'st Mascolo sv) PANCHINA M.Iurgens, F.Iurgens, Orlandi, Flavoni, Labozzetta ALLENATORE Persia

SAVIO Pirrone 6, Marinangeli 6 (40'st Serafini sv), Franzini 5.5 (18'st Corvino 5.5) Di Martino 6, Casali 6.5, Paolantoni 6 (26'st Ciapponi 5.5), Tarquini 6 (25'st Ciccanti 6) Panariello 4.5, Gentilucci 7 (33'st Macrillante sv) Antonazzi 7, Maligno 6 PANCHINA Gattai, Muscolo, Pompei, Di Filippo ALLENATORE Di Stefano

MARCATORI Antonazzi 20'pt (S), Scaccia 45'pt rig.(V), Kone 25'st (V)

ARBITRO Burattini di Roma 1, 8

NOTE Espulsi al 49'st Panariello (S) per gioco falloso Ammoniti Staffa, Franzini, Di Stefano, Capparella, Compagnucci Angoli 3-1 Fuorigioco 5-0 Rec 1'pt, 4'st

La Vigor Perconti torna tra le quattro migliori della categoria. Dalla finale persa contro la Romulea a Cerveteri sembra essere passata un'eternità, ma il valore del club di via Grotta di Gregna nell'Under 19 rimane immutato nel tempo. Fuori un Savio che al Vigor Sporting Center se la gioca con buona testa e grande organizzazione, ma che col passare dei minuti paga lo sforzo fisico del match contro l'Atletico Torrenova. Sabato ci sarà la Tor Tre Teste, una classica che, qualche stagione fa ad Ostia, valse il titolo regionale: un'occasione di rivincita, quindi, per la Vigor. Primo quarto d'ora elettrico, la Perconti gestisce molto di più il pallone, ma non va oltre un destro sballato dalla distanza di Fiorini. Il Savio è ordinato ed aspetta e alla prima occasione passa in vantaggio: disattenzione sulla fascia sinistra in difesa dei rossoblù, Antonangeli ne approfitta e va sul fondo, palla verso il palo opposto dove c'è Antonazzi che la tocca quel tanto che basta per mandarla alle spalle di Corriere in diagonale con un rasoterra preciso. La risposta della Perconti arriva di fatto nella prima azione disponibile 1' più tardi. Grimaldi controlla spalle alla porta e poi spara in girata: palla fuori di un soffio. Staffa, nel tentativo di bloccare una ripartenza biancazzurra la tocca con la mano: giallo e punizione. Dai 20 metri parte Tarquini, bella risposta in tuffo di Corriere. Altro piazzato velenoso del Savio al 29': Antonazzi dalla lunga distanza prova a piazzarla sotto la traversa, ma il pallone scende troppo tardi e finisce sul fondo. Da quando gli ospiti sono passati in vantaggio le occasioni fioccano: 30', angolo dalla destra per la Perconti e stacco di testa di Staffa che fa correre un bel brivido al Savio. Da un 10 ad un altro, da una punizione ad un'altra: pennellata dentro l'area di Compagnucci e palla che viene deviata da Staffa verso la porta, ma in traiettoria c'è un compagno di squadra che, involontariamente, aiuta il Savio che poi si salva con un rimpallo. Savio che, però, al 42' sfiora il raddoppio. Ripartenza (quasi) perfetta del Savio con Tarquini che a velocità massima va da una trequarti ad un'altra, allarga per Marinangeli che la mette dentro per l'accorrente Gentilucci che, in caduta, angola verso il palo di sinistra ma la manda fuori. Cambio di fronte, Fofana strappa sulla destra e, appena entrato in area, viene messo giù: rigore. Dal dischetto Scaccia spiazza Pirrone e pareggia i conti. Si riparte con una novità in casa Perconti con Staffa che resta negli spogliatoi ed al suo posto Persia sceglie Nardoni. Al 4' altra occasione per raddoppiare per il Savio, ancora una bella azione in verticale per i ragazzi di Di Stefano con Gentilucci che libera di tacco Marinangeli il cui destro però è debole e finisce tra i guantoni di Corriere. La Vigor risponde con una punizione di Compagnucci che si perde alta sopra la traversa. Fuori un Costantini non in palla, dentro Kone, ma ad accendersi al 15' è di nuovo Grimaldi che prova a fare tutto da solo entrando in area da destra, tiro fuori. Da questa occasione in avanti il match diventa confuso, così come l'azione che al 25' porta al raddoppio della Vigor Perconti. Angolo di Compagnucci dalla destra e palla dentro l'area che Fofana controlla in mezzo ad un mucchio di avversari. Il difensore va al tiro con la sua conclusione che viene intercettata da Kone, che controlla e batte a rete trovando il 2-1. Il raddoppio pesa sulle gambe del Savio, così come l'impegno di sabato contro l'Atletico Torrenova con i biancazzurri che palesano una mancanza di freschezza col passare dei minuti rispetto ad una Perconti che, al contrario, non gioca a pieno organico da qualche settimana. Turnazione che Persia ha saputo ben gestire e che ha permesso alla capolista del girone A di presentarsi discretamente tirata a lucido, ma con una concentrazione nel match ad intermittenza. Savio che prova comunque a rimettere in piedi il match, lasciando ampi spazi. In uno di questi si infila Kone che aspetta il tempo giusto per servire in verticale Capparella: Pirrone dribblato in bello stile ma conclusione a porta vuota, da posizione defilata, che non inquadra lo specchio. Lo trova invece Serafini al 45', ma Corriere è ancora attento e respinge in tuffo. E' l'ultima palla gol del match, poi arriva il triplice fischio e l'esultanza rossoblù.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

# Squadra Punti G V N P GF GS

EDICOLA DIGITALE