Cerca

L'INTERVISTA

Sporting Montesacro, Simeone: "Sarà un campionato impegnativo, dovremo dare il massimo"

Dopo la promozione in Elite, il tecnico del club di Via dell'Ateneo Salesiano prepara i suoi ragazzi

26 Agosto 2022

Andrea Simeone

Andrea Simeone, allenatore dello Sporting Montesacro (Foto ©De Cesaris)

Una fantastica cavalcata alle spalle, una nuova avventura all’orizzonte: lo Sporting Montesacro di mister Andrea Simeone, dopo aver conquistato la promozione in Under 19 Elite, scalda i motori in vista dell’esordio assoluto nella nuova categoria. Il tecnico classe ’83, che al termine della scorsa stagione commenta così il nuovo inizio: “Siamo in preparazione da lunedì, in questa prima fase pensiamo a conoscerci ed a mettere benzina nelle gambe. Il gruppo nei suoi effettivi è nuovo, la maggior parte dei ragazzi che hanno vinto il campionato lo scorso anno erano 2002 ed ora sono fuori età. Abbiamo inserito diversi giocatori del 2005, insieme alla vecchia guardia stiamo lavorando su concetti nuovi”. Il Montesacro, al lavoro per arrivare nelle migliori condizioni all’esordio stagionale, può già segnare la data di quest’ultimo sul calendario. Sono infatti stati sorteggiati i gironi e le prime giornate della categoria Under 19 Elite, la quale vedrà la compagine di Simeone impegnata nel gruppo C. Nel commentare il raggruppamento il tecnico ha le idee chiare: “Sarà un campionato impegnativo. Tralasciando la Vigor, che negli ultimi anni ha dimostrato di essere imbattibile, ci sono molte squadre di livello. Savio e Giardinetti sono ben attrezzate, il Torrenova ha assemblato una bella squadra e anche la Lodigiani può dire la sua”. E proprio contro il Giardinetti esordirà il Montesacro, il quale alla prima apparizione nella massima serie regionale cercherà di ribaltare i pronostici e diventare così la scheggia impazzita della competizione. Per fissare gli obiettivi stagionali, però, è ancora presto secondo Simeone: “E’ difficile prevedere le aspettative della squadra, siamo nel pieno della preparazione atletica e dobbiamo aspettare di capire quale sia il valore effettivo del gruppo. Certo è che da neopromossa non possiamo fissare l’asticella troppo in alto, dobbiamo solo lavorare al massimo e dare il 100%”.
 
 
 
 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE