Cerca

L'intervista

Certosa, Lascaro: "Vogliamo ripetere ciò che è stato fatto lo scorso anno"

Il tecnico neroverde si prepara all'esordio stagionale mettendo in chiaro di voler essere ancora protagonista 

13 Settembre 2022

Certosa, Lascaro: "Vogliamo ripetere ciò che è stato fatto lo scorso anno"

Simone Lascaro allenatore del certosa (Foto©Lori)

La nuova stagione è alle porte. Gli obiettivi stagionali sono stati già fissati e le preparazioni atletiche di ogni categoria ormai sono già cominciate. C’è chi deve ha bisogno di una rifondazione e ripartire da zero, e chi invece deve proseguire ciò che è stato fatto lo scorso anno, come il Certosa. Per i neroverdi la passata stagione è stata molto positiva con la finale play off che fu solo sfiorata. Mister Simone Lascaro nel campionato che si appresta a cominciare vuole continuare su questa scia e, parlando di preparazione atletica, fa subito un complimento ai suoi ragazzi: "Abbiamo cominciato presto la preparazione, il giorno dopo Ferragosto, e abbiamo chiesto ai ragazzi di fare uno sforzo enorme. Tutto sta andando nel migliore dei modi". La squadra però, secondo il tecnico, necessita dell’aggiunta di qualche tassello mancante: "Certo, manca sempre qualcosa alla squadra ad inizio stagione. Anche perché finché non arriva il campionato non sappiamo bene come sono andate veramente le cose. Di certo conterà tanto l’aiuto della prima squadra, dove abbiamo avviato una collaborazione. Ci sarà chi scenderà e, ovviamente, chi salirà". Poi il commento sui gironi: "Diciamo che è un girone complesso poiché abbiamo lunghe trasferte verso Latina da fare, dove ci sono squadre difficili da battere e altalenanti, quindi ad oggi non sappiamo tanto. Inoltre abbiamo la Tor Tre Teste che mi fa piacere rincontrare dopo lo scorso anno. E soprattutto c’è la Romulea, dove abbiamo perso la semifinale per il titolo all’ultimo secondo". Lascaro si è tolto tante soddisfazioni la passata stagione, in una società dove c’è stima reciproca: "La scorsa stagione è stata spettacolare sotto ogni punto di vista. Il direttore c’è sempre stato e c’è ancora vicino, quindi non mi posso lamentare. Poi con la prima squadra e mister Russo c’è grande collaborazione, tanto è vero che domenica Morgante, classe 05’, ha già esordito in campionato e segnato il primo gol. Quindi ora non so se rivedremo, però sono belle soddisfazioni". In conclusione, ci dice quali sono gli obiettivi stagionali: "Cerchiamo di confermare ciò che è stato fatto lo scorso anno, ma non è mai facile andarsi a piazzare nelle prime posizioni del campionato, soprattutto perché abbiamo perso i 2003 e quasi tutti i 2004. La maggior parte dei 2005 della nostra squadra sono stati riconfermati, pochi sono venuti da fuori, e devo dire li ho trovati tutti abbastanza pronti. L’anno scorso c’è stato un grande lavoro di squadra, e i ragazzi mi seguono sotto quell’aspetto, quindi penso che si possano fare belle cose".
 
 
 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE