Cerca

L'intervista

Hermada, Sbaraglia: "Vogliamo far bene e portare giocatori in prima squadra"

14 Settembre 2022

Alfredo Sbaraglia

Alfredo Sbaraglia tecnico Hermada (Foto©Hermada)

L’inizio della stagione è alle porte e tutte le squadre si stanno preparando per affrontarla al meglio; tra queste, sicuramente c’è l’Hermada di Mister Alfredo Sbaraglia, che abbiamo contattato per una chiacchierata generale ed a qualche giorno  dall’inizio del campionato. Quest’ultimo non sarà facile, anche se la preparazione procede bene: "Essendo un posto di provincia e per di più balneare, molti ragazzi lavorano; la preparazione, quindi, non è inizialmente adeguata ed all’inizio lo pagheremo. Detto questo, lavoreremo sempre e sono soddisfatto di quello che il gruppo, nonostante questi impegni, sta mettendo in campo". Lo scorso anno la squadra, sempre alla guida di Mister Sbaraglia, si è salvata, recuperando nel girone di ritorno tutto quello che aveva perso nel girone d’andata. Di quel gruppo, restano però solo 4 giocatori: "Il gruppo è completamente nuovo e lavoreremo con molti 2005 e qualche 2004 e 2006. Spero che successivamente questi ragazzi vadano in prima squadra". Nuovi giocatori, quindi, che potrebbero far rima con nuovi moduli e schemi tattici. Su questo, il Mister, ha già le idee chiare: "Creo il modulo in base alle caratteristiche dei giocatori che ho a disposizione; per quest’anno dovrebbe essere un 4-3-3, anche se non escludo la possibilità di usare un 4-2-3-1". Una squadra pronta, comunque, a non mollare ed a lottare in quello che è un Girone, il B, molto difficile, che non escluderà sorprese: "Tutti i Gironi sono difficili e non possiamo permetterci rilassamenti. Ci sono squadre fortissime come Romulea e Tor Tre Teste che probabilmente disputeranno un campionato a parte; non mancheranno, però, sorprese come lo scorso anno". Gli obiettivi, nonostante tutto, appaiono però già chiari: "Dobbiamo guardare partita per partita, anche se mi auguro di fare qualcosa in più rispetto allo scorso anno. Il gruppo è nuovo ma siamo molto motivati". Una stagione che, come detto, comincerà il 17 Settembre con la sfida in trasferta contro il Certosa: "Li conosco e sarà una partita difficilissima. Ci lavoreremo dall’inizio della prossima settimana per arrivare al meglio”. Infine, abbiamo chiesto a Sbaraglia quali sono gli obiettivi personali per questa lunga ed intensa annata: "Mi auguro, come lo scorso anno, di preparare più ragazzi possibile per la prima squadra". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE