Cerca

L’INTERVISTA

Stefano Manelli: "Il mio legame con la W3 Roma Team"

Le parole del tecnico che ha portato il club in Eccellenza e continua a crescere, anno dopo anno

09 Settembre 2020

Stefano Manelli: "Il mio legame con la W3 Roma Team"

Image title

La W3 Roma Team prosegue la sua preparazione in vista dello start ufficiale della stagione 2020/2021 che la vedrà impegnata nel campionato di Eccellenza. Alla guida, così come avviene ormai da 3 anni, Stefano Manelli, giovane tecnico che continua il suo ottimo lavoro nella speranza di crescere sempre di più, a livello personale e di collettivo. Ecco l’intervista integrale:


Buongiorno mister, può raccontarci da quanto tempo prosegue il suo “matrimonio” con la W3, quando è nato e come va avanti?

“Il ‘matrimonio’ con la W3 è nato 6 anni fa in veste di giocatore per poi evolversi, da 3, in quella di allenatore. E’ stato un percorso veramente bello, caratterizzato da una crescita reciproca ed in completa sinergia, della società e mia individuale.  Per il proseguimento sono ottimista, vista la stima che ripongo nelle idee dei tre presidenti”.


Quale è il suo credo calcistico ed il suo obiettivo nel mondo del calcio da tecnico?

“Il mio credo calcistico è racchiuso nella voglia di far divertire e far apprezzare tutte le componenti di questo splendido gioco ai ragazzi che alleno. A tal proposito il primo che deve divertirsi sono io, mi pongo questo come obiettivo. Ricerco il divertimento nel proporre le mie idee e nello sperimentarne di nuove, se questo mi porterà da qualche parte ne sarò fiero e contento”.


Cosa pensa della rosa per la prossima stagione? Quale sarà il vostro obiettivo in Eccellenza?

“Il valore della rosa lo sto comprendendo, allenamento dopo allenamento. Sono molto soddisfatto dell’impegno e della dedizione che i ragazzi stanno dimostrando. Secondo me parte da questa componente il valore di una squadra, non mi piace avere preconcetti costruiti sul curriculum dei giocatori. L’obiettivo è quello di dimostrare e far valere le nostre capacità in ogni singola gara al di là del blasone della contendente”.


Come si riprenderà nello sport e nelle gare ufficiali dopo tutti questi mesi di stop? Siete preoccupati o vogliosi di ricominciare?

“Si riprenderà con ancora più entusiasmo e questo mi affascina. La speranza è quella che, una volta iniziata la stagione, si possa proseguire fino alla fine. Ciò significherebbe un ottimo contenimento del virus e la possibilità di goderci il calcio fino alla fine”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE