Cerca

coppa

Fonte Meravigliosa, basta Mangano: Rocca Priora eliminato al Fabrizi

I giallazzurri proseguono nella loro straordinaria stagione eliminando i rossoblù

30 Marzo 2022

1a GIORNATA - 30 marzo 2022

Fonte Meravigliosa 1 - 0 Rocca Priora RDP
Mangano gol

Mangano dopo il gol vittoria (Foto Cervera)

FONTE MERAVIGLIOSA Verdat 6, Adiko 5.5, Pavanelli 6, Maresca 7 (42’st Sperati sv), Caruso 6.5, Clementi 6, Magini 6.5, Facchini 7, Scarsella 6.5 (30’st Ramundo 6), Manganaro 6.5 (43’st Belhassen sv), Mangano 7 (15’st Straniero 6.5) PANCHINA Donati, Taroni, Vender, Bruziches, Ciccoté ALLENATORE Vesprini

ROCCA PRIORA RDP Di Giammarco 5,5, Graziani 5.5 (41’st Schioppa sv), Chiacchierini 6.5, Molinaro 6.5, Rosi 6.5, Amico 5.5, Benvenuti 6, Barbusca 6 (30’st Gentili 6), Ceccarelli 6.5, Nuzzi 5.5, Troisi 6.5 PANCHINA Pietrantoni, Ristori, Di Rocco, Cascioli ALLENATORE Guazzoli

MARCATORI Mangano 13’pt

ARBITRO Mazzieri di Viterbo, 5.5 ASSISTENTI Bernetti di Ostia Lido e Milocco di Viterbo

NOTE Ammoniti Troisi, Benvenuti, Adiko, Manganaro, Chiacchierini, Scarsella, Molinaro Angoli 4-3 Fuorigioco  2-3 Rec. 2’pt-3’st

Grazie ad un gol di Mangano, la Fonte Meravigliosa passa ai quarti di Coppa, eliminando una delle big della categoria come il Rocca Priora. In avvio le squadre si studiano e per vedere la prima conclusione nello specchio bisogna attendere il 10’ quando Ceccarelli con un bel filtrante serve Molinaro, che si accentra e tira in porta, ma Verdat para con i pugni. Il più lesto ad avventarsi sulla ribattuta è Nuzzi, che controlla e calcia, ma il guardalinee ferma tutto per posizione di fuorigioco dello stesso numero 10. Al 13’ la gara si sblocca con Mangano che raccoglie una palla deviata e da 20 metri conclude di destro e leva la ragnatela dall'incrocio dei pali della porta difesa da Di Giammarco. La gioia dei padroni di casa si interrompe immediatamente perché l’autore della fantastica rete rimane a terra per un problema alla coscia destra, che lo obbligherà pochi istanti dopo a lasciare il terreno di gioco tra gli applausi dei suoi. Il Rocca Priora continua a costruire tanto, ma i troppi errori negli ultimi passaggi in area di rigore avversaria non permettono di trovare conclusioni degne di nota. Alla mezz’ora grande occasione per gli ospiti con Molinaro che sfiora l’eurogol calciando dalla lunga distanza di esterno, ma Verdat risponde presente e devia in angolo. Al 36’ sono ancora gli uomini di Guazzoli a sfiorare il gol con una bella azione corale che permette a Nuzzi di calciare in porta, ma la sua conclusione centra in pieno un difensore a pochi metri dalla linea di porta. Nella ripresa subito Fonte pericolosa con Caruso che prende il tempo a tutta la difesa avversaria e di testa colpisce bene su calcio d’angolo, colpendo in pieno il palo. Con il passare dei minuti gli ospiti si riversano in attacco per trovare il gol del pari che gli permetterebbe di portare la gara ai calci di rigore, e riesce ad arrivare ripetutamente al tiro con Nuzzi e Troisi senza però impensierire Verdat che si limita ad accompagnare il pallone fuori. Al 30’ il Rocca Priora si scopre e concede troppo spazio a Scarsella che sale palla al piede e serve Manganaro che tenta la conclusione a giro, ma Di Giammarco para e tiene in vita i suoi. Con il triplice fischio che si avvicina sale la tensione in campo e il direttore di gara è costretto ad intervenire spesso e ad estrarre molti cartellini, ma questo non basta a placare il nervosismo con gli animi che si scaldano al 39’ dopo un intervento falloso di Molinaro. Molti giocatori vanno faccia a faccia e volano parole pesanti sugli spalti e sul terreno di gioco, ma dopo qualche minuto l’arbitro e i suoi assistenti riescono a placare gli animi, e si torna a giocare. Nei minuti finali si lotta duro su ogni pallone, ma al triplice fischio il risultato è 1-0 in favore dei padroni di casa che passano il turno.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

# Squadra Punti G V N P GF GS

EDICOLA DIGITALE