Cerca

l'amichevole

Trastevere battuto dal L'Aquila. Tre gol per gli abruzzesi, super Acosta

La formazione di Mauro Mazza cade in amichevole contro quella di Giampaolo 

23 Agosto 2021

Mauro Mazza

Mauro Mazza, allenatore del Trastevere (Foto ©Romani)

L’AQUILA-TRASTEVERE 3-1

L’AQUILA Falzano (1’st Bozzi), Ponzi (7’st Tempestilli), Brunetti (35’st Di Francesco), Scognamiglio, Simoni (22’st Pierreton); Bedin (26’st Carbonelli), Palumbo (26’st Ravanelli), Pejic (31’st Di Norcia); Di Ruocco (31’st Alfonsi), Acosta (31’st Cellucci), Tankuljic (15’st D’Ercole) PANCHINA Lucarino ALLENATORE Giampaolo

TRASTEVERE Cataldo (31’st D’Alessandro); Cervoni, Giordani, Tarantino (13’st Lo Porto), Laurenzi (25’st Ilari); Crescenzo (35’st Prosperini), Massimo (31’st Madeddu), Sannipoli (18’st Lapenna); Corsetti (22’st Squerzanti), Monni (27’st Santilli), Milani (18’st Proia) PANCHINA Agresti, Ferlicca, Chimenti ALLENATORE Mazza

MARCATORI Acosta 42’pt, 30’st (L), D’Ercole 40’st (L), Prosperini 41’st (T)

ARBITRO Iheukwuemere di L’Aquila ASSISTENTI Cocciolone e Zugaro de L’Aquila

NOTE Rec. 1’pt, 3’st 

Il Trastevere torna dalla trasferta a L'Aquila con una sconfitta per 3-1 contro i padroni di casa. Determinante l'argentino Acosta, autore di una doppietta che ha indirizzato la partita in favore dei rossoblù. Moduli a specchio per i due allenatori, con mister Mazza che propone tra i pali Cataldo, Giordani e Tarantino al centro della difesa, Cervoni e Laurenzi ai lati. Massimo vertice basso di un centrocampo con Crescenzo e Sannipoli, Monni riferimento centrale dell'attacco con Milani e Corsetti ad agire sulle corsie. Tra le fila degli abruzzesi c'è in campo dal primo minuto Ponzi, passato in prestito ai rossoblù proprio dal Trastevere nelle scorse settimane. Padroni di casa pericolosi dopo appena 6' con Tankuljic, che chiama in causa Cataldo dopo un break a centrocampo di Bedin. La gara è equilibrata, L'Aquila mostra di essere squadra pronta al salto di categoria e in grado di tenere testa agli amaranto, pericolosi al 39' con la punizione insidiosa di Milani respinta da Falzano. Tre minuti più tardi la formazione di Giampaolo passa con Acosta, che di testa trova l'incornata vincente a centro area. L'immediata reazione trasteverina è affidata al destro da fuori di Milani, che ancora una volta viene neutralizzato da Falzano. Il duello tra i due si rinnova anche ad inizio ripresa ma stavolta il calcio piazzato dell'attaccante amaranto termina direttamente sul fondo dopo un tocco della barriera. I padroni di casa tornano a farsi vedere dalle parti di Cataldo al 65' con D'Ercole, che dopo aver seminato il panico in area, colpisce l'esterno della rete e raddoppiano ad un quarto d'ora dal novantesimo ancora con Acosta, che dopo aver saltato un paio di avversari al limite dell'area trova la conclusione giusta a fil di palo. Negli ultimi cinque minuti le ultime due reti che fissano il risultato sul definitivo 3-1: prima è D'Ercole a ribadire in rete un assist di Carbonelli che si era avventato sulla corta respinta di D'Alessandro, poi, all'86', arriva la rete che rende meno amaro il passivo per il Trastevere con Prosperini, a segno con un diagonale.

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE