Cerca

coppa

La CPC passa tra le proteste, Atletico Torrenova ko

La doppietta di Tabarini e la rete di Ruggiero è quanto basta agli ospiti per superare i bianconeri, a cui non basta Scardini

27 Febbraio 2019

Torrenova e CPC (©De Cesaris)

Torrenova e CPC (©De Cesaris)

COPPA ITALIA PROMOZIONE – QUARTI DI FINALE (Gara di ritorno) ATLETICO TORRENOVA – COMPAGNIA PORTUALE 1-3


ATLETICO TORRENOVA Brugnettini 6, Santonastaso 5.5, Baroni 5.5 (28’st Ruscio 6), Martinelli 5, Delle Monache 6 (36’st Troisi sv), De Vecchis 4.5, Scardini 7.5 (18’st Russo 5.5), Marcangeli 5.5 (16’st Petrocchi 5.5), Accrachi 7, Cusanno 6.5, Santodonato 5.5 (10’st Di Giosia 5.5) PANCHINA Tocci, Di Carlo, Palmisani, Marchetti ALLENATORE Alviti


COMPAGNIA PORTUALE Nunziata 6, Funari 6, Feuli 5.5, Bevilacqua 6.5 (36’st Poggi sv), Treccarichi 5.5, Serpieri 6, Tabarini 8, Le Rose 6, Serafini 7, Ruggiero 7.5, De Logu 7.5 (40’st Grossi sv) PANCHINA Pancotto, Cherchi, Di Domenico, Lancioni, Spano, Converso, Metta ALLENATORE Caputo


MARCATORI Scardini 31’pt (T), Tabarini rig. 26’st, 32’st (C), Ruggiero 42’st (C)


ARBITRO Di Giuseppe di Frosinone 5 ASSISTENTI Peluso e Ceci di Frosinone


NOTE Espulsi De Vecchis (T) al 26’st per aver negato una chiara occasione da gol e Martinelli (T) al 43’st per doppia ammonizione Ammoniti Treccarichi, Delle Monache Angoli 4-7 Fuorigioco 3-4 Rec. 2’pt, 6’st


E’ una Compagnia Portuale spaziale quella capace di conquistare la semifinale della Coppa di Promozione, rimontando e sconfiggendo l’Atletico Torrenova nella gara di ritorno dei quarti di finale. I ragazzi di Caputo arricchiscono così il loro curriculum, già annoverante i successi sul Tolfa e sulla Città di Cerveteri. L’incontro si dimostra, da subito, intenso ed equilibrato. I bianconeri sono i primi a sfiorare il vantaggio. Un corner, calciato perfettamente da Cusanno, libera Martinelli, il cui colpo di testa accarezza la traversa. Gli ospiti rispondono, eludendo il pressing dei padroni di casa grazie ai continui movimenti di Ruggiero e Serafini. Tabarini sfrutta al meglio il lavoro dei compagni, ma il suo tiro non sorprende Brugnettini, provvidenziale anche e, soprattutto, sulle conclusioni di Serafini e De Logu. L’incessante supporto del pubblico locale si dimostra, a metà primo tempo, l’arma in più della squadra di Alviti. Accrachi ruba palla a Funari e serve un assist impeccabile a Cusanno, vanificato, però, dalla posizione irregolare del suo capitano. A sbloccare regolarmente il risultato è, invece, Scardini, spingendo in rete una punizione di Delle Monache. I biancorossi accusano il colpo, ma non rinunciano ad attaccare. I loro sforzi vengono ripagati al 26’ della ripresa, quando Di Giuseppe concede un calcio di rigore ed espelle direttamente De Vecchis, colpevole d’aver deviato di mano un colpo di testa di De Logu. Tabarini non sbaglia, spiazza Brugnettini e ristabilisce l’equilibrio. L’Atletico Torrenova, in inferiorità numerica, perde compattezza. La Compagnia Portuale ne approfitta, ribaltando il risultato con un missile dello stesso Tabarini e chiudendo l’incontro con un pallonetto di Ruggiero. Quest’ultima rete scatena le proteste bianconere nei confronti del primo assistente dell’arbitro, il cui giudizio sul presunto fuorigioco di Grossi, però, non cambia. L’espulsione di Martinelli chiude definitivamente la partita, vinta con merito dalla Compagnia Portuale, il cui sogno continua.

Torrenova e CPC (©De Cesaris)

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE